Open/Close Menu
IL DIRITTO / IL ROVESCIO L’inesauribile corrente delle parole

Michael Imperioli

Partecipa alla serataBerlino-New York-Roma andata e ritorno

Inedito:  Il voto del Bodhisattva

Attore, scrittore e produttore James Michael Imperioli è nato il 26 marzo 1966 a Mount Vernon, New York. Figlio di Dan Imperioli, autista di bus ed attore dilettante di origini italiane, è sposato dal 1995 con la produttrice Victoria Chlebowski. Con la moglie ha dato vita a un teatro off-Broadway, lo Studio Dante.Prima di diventare un personaggio dello spettacolo ha svolto numerosi lavori per potersi mantenere.Ha iniziato la sua carriera cinematografica verso la fine degli anni ’80, ma sono stati gli anni ’90 che lo hanno consacrato come attore. Dopo la fulminea e scioccante apparizione nel ruolo di Spider nel capolavoro di Martin Scorsese, Quei bravi ragazzi del 1990, ha lavorato prevalentemente con Spike Lee (Jungle Fever del 1991, Malcolm X del 1992, Clockers del 1995, Girl 6 del 1996,) specializzandosi soprattutto nel ruolo dell’italoamericano sbruffone.

Con Spike Lee e Victor Colicchio, Imperioli ha scritto la sceneggiatura di Summer of Sam (1999), un film che ha intrecciato storie di fantasia con il dramma della vita reale della New York del 1977. Imperioli, oltre ad aver avuto una parte nel film e ha lavorato anche come produttore esecutivo.

Negli anni ’90, è apparso in diversi altri progetti cinematografici, tra cui Dead Presidents (Dollari Sporchi) dei fratelli Hughes (1995) e Trees Lounge (1996) con Steve Buscemi.Michael è conosciuto dal grande pubblico soprattutto per il ruolo di Christopher Moltisanti ne I Soprano (1999), la serie tv che narra la vita di Tony Soprano, boss della mafia italoamericana del New Jersey i cui avi italiani sono originari di Avellino, che vanta importanti contatti con le cosche newyorkesi e mantiene relazioni affaristiche con la Camorra napoletana. Il ruolo di Christopher Moltisanti è valso a Imperioli il premio come miglior attore non protagonista agli Emmy Award nel 2004.

Tra le sue passioni la chitarra: canta e suona infatti in un complesso rock chiamato La Dolce Vita, in evidente omaggio all’indimenticato capolavoro felliniano.

Legato allo scrittore Gabriele Tinti ha scritto per lui il testo Pride incluso nella pubblicazione New York Shots e ha tenuto un reading del suo poema The way of the cross al Queens Museum of Art nel 2011.

Ha avuto anche un ruolo in Bad Boys, film del 1995 diretto da Michael Bay, ed ha prestato la voce in un episodio de I Simpsons e in Shark Tale. Oltre a I Soprano, in televisione è apparso anche nel ruolo del detective Nick Falco nella serie televisiva Law & Order: Nel 2008 ha fatto parte del cast della serie tv Life on Mars.

Il primo libro di Imperioli Il profumo bruciò i suoi occhi, pubblicato in Italia da Neri Pozza nel 2018, è un dolce e nostalgico romanzo di formazione; è la suggestiva storia del ventenne Matthew, la cui madre si trasferisce dal Queens in un elegante appartamento a Manhattan nel 1976.

Matt è un adolescente atipico, spesso impaurito e imbarazzato che nel libro diventa il protetto della leggenda della musica Lou Reed, una figura paterna, quasi sciamanica, che lo accompagna nel suo percorso per diventare un uomo.

 

Bibliografia

 

Il profumo bruciò i suoi occhi, Neri Pozza 2018

© 2018 LETTERATURE.Festival Internazionale di Roma
Top