27
Giugno
18:00
Teatro Biblioteca Quarticciolo
Via Castellaneta 10

Roma, Italia
Gratuito
Caricamento Eventi

Mamme Narranti” è un progetto nato da un’esperienza nell’ambulatorio pediatrico di Andrea Satta, cantante Tetes de Bois  che ha visto protagoniste le mamme provenienti da tutti i paesi del mondo. Un festival itinerante, un confronto di culture necessario che trasforma in favola le storie che non si conoscono: la voce come cura, come fatto artistico, biologico, sociale. 

Le  letture spettacolo, a cura del Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma e organizzate nell’ambito di Letterature Festival Internazionale di Roma, si realizzeranno nelle biblioteche Tullio De Mauro, Goffredo Mameli, Nelson Mandela e Teatro Biblioteca Quarticciolo.

Il pubblico, in particolare le mamme italiane e straniere saranno coinvolte a narrare le fiabe del proprio paese e saranno realizzate anche nelle stazioni della Metro C di riferimento delle quattro biblioteche, come una sorta di incursione letteraria e musicale che funga da cassa di risonanza per l’appuntamento in biblioteca, con l’obbiettivo di una massima divulgazione presso la cittadinanza.

Le letture spettacolo  saranno accompagnate, in un confronto letterario e interculturale, dalla musica di Angelo Pelini al piano, dalle incursioni circensi di Circo Maximo e dai disegni di Fabio Magnasciutti che illustrerà in diretta le fiabe raccontate. 


ore 18 Teatro Biblioteca Quarticciolo

Via Castellaneta 10

Con Andrea Satta e Angelo Pelini (Têtes de Bois)

Giorgio Tamburlini, pediatra e direttore Nati per Leggere

Massimo Pasquini, giornalista e scrittore

Mohamed Keita, fotografo

Giulio Cederna, scrittore e operatore culturale

Fabio Magnasciutti, live painting

Circo MaXimo, incursioni circensi

La biblioteca è invece il luogo dell’incontro, dove il quartiere si apre ad un altra dimensione, tutta da sfogliare, stipata in migliaia di pagine, stretta e infilata in migliaia di libri. E’ lì che ogni pensiero può sconfinare, che la curiosità può viaggiare e ogni fantasia trovare il suo orizzonte. In quel silenzio, una sedia, un tavolo, un libro. La biblioteca è il tesoro cui una comunità non può rinunciare e senza cui non può crescere e non si può rinnovare.

Dettagli

Data:
Giugno 27
Ora:
18:00
Costo:
Gratuito
Categorie Evento:
, ,
Organizer:
Zètema