27
Giugno
14:00
Metro C – Mirti
Metro C - Mirti

Roma, Italia
Gratuito
Caricamento Eventi

Mamme Narranti” è un progetto nato da un’esperienza nell’ambulatorio pediatrico di Andrea Satta, cantante Tetes de Bois  che ha visto protagoniste le mamme provenienti da tutti i paesi del mondo. Un festival itinerante, un confronto di culture necessario che trasforma in favola le storie che non si conoscono: la voce come cura, come fatto artistico, biologico, sociale. 

Le  letture spettacolo, a cura del Servizio Intercultura delle Biblioteche di Roma e organizzate nell’ambito di Letterature Festival Internazionale di Roma, si realizzeranno nelle biblioteche Tullio De Mauro, Goffredo Mameli, Nelson Mandela e Teatro Biblioteca Quarticciolo.

Il pubblico, in particolare le mamme italiane e straniere saranno coinvolte a narrare le fiabe del proprio paese e saranno realizzate anche nelle stazioni della Metro C di riferimento delle quattro biblioteche, come una sorta di incursione letteraria e musicale che funga da cassa di risonanza per l’appuntamento in biblioteca, con l’obbiettivo di una massima divulgazione presso la cittadinanza.

Le letture spettacolo  saranno accompagnate, in un confronto letterario e interculturale, dalla musica di Angelo Pelini al piano, dalle incursioni circensi di Circo Maximo e dai disegni di Fabio Magnasciutti che illustrerà in diretta le fiabe raccontate.


ore 14 all’interno stazione Metro C – Mirti

Con Andrea Satta e Angelo Pelini (Têtes de Bois)  

Luigi Chiavarone, scrittore e docente

La metropolitana è il luogo della comunità che non conosci, del transito, è la frequentazione forzata che compatta la città;  attraversa e riaffiora e regala tutta un’altra fotografia quando la destinazione riappare. E nel frattempo? Spesso è il tempo dell’ansia di arrivare, è il “tra”, prima e dopo il lavoro, prima e dopo un addio, prima e dopo un incontro che crea futuro. E’ anche lo spazio della gente e della folla, il modo di spostarsi degli stranieri, delle persone semplici, di chi non ha grandi mezzi economici, di chi vuole leggersi un libro se trova un fortunato posto a sedere o ostinato appeso al corrimano.

Dettagli

Data:
Giugno 27
Ora:
14:00
Costo:
Gratuito
Categorie Evento:
, ,