Open/Close Menu
IL DIRITTO / IL ROVESCIO L’inesauribile corrente delle parole

Corrado Bologna

Partecipa alla serata: Infiniti 

Si è laureato nel 1974 alla “Sapienza” di Roma, perfezionandosi in filologia moderna. Ha insegnato Filologia romanza all’Università di Chieti, dove è diventato anche preside della Facoltà di Lettere e Filosofia e all’Università di Ginevra, poi alle Università di Roma “La Sapienza” e Roma Tre, dove ha insegnato Filologia e linguistica romanza. Attualmente insegna all’Università della Svizzera italiana (USI) e, dal 2016, alla Scuola Normale Superiore di Pisa dove svolge corsi di Letterature romanze medioevali e moderne.

Ha collaborato a riviste quali “Cultura neolatina”, “L’immagine riflessa”, “Critica del testo”, “Rivista di storia e letteratura religiosa”, “Studi danteschi”, “Studi germanici”,

Tra i temi della sua ricerca, legata a diversi magisteri, Bologna studia e insegna poesia dei trovatori (in particolare Guglielmo IX d’Aquitania e Jaufre Rudel), il Medio Evo latino, la tradizione dei manoscritti e dei testi a stampa legati al concetto di canone classico italiano, l’opera dantesca, il Romanzo di Alessandro, Francesco Guicciardini, i rapporti tra le culture volgari italiana, occitanica e oitanica con gli ordini mendicanti, innanzitutto con i francescani, la filologia volgare del secolo XVI, Angelo Colocci, Pietro Bembo, Giulio Camillo Delminio, Ariosto (in particolare Orlando Furioso e Satire), il Don Chisciotte e la tradizione epico-cavalleresca italiana e spagnola, l’enciclopedismo e l’anamorfosi medievali, la vocalità (cfr. Flatus vocis, in più edizioni non solo italiane).

Accanto all’intensa attività di studioso e insegnante ha sempre coltivato la comunicazione radiofonica  conducendo per anni le trasmissioni culturali pomeridiane di Radio Tre, che gli hanno permesso di perfezionare le capacità di padroneggiare differenti temi culturali e le doti retoriche della comunicazione in pubblico.

 

Bibliografia:

 

Tradizione e fortuna dei classici italiani. Vol. 1: Dalle origini al Tasso. Einaudi 1997

Tradizione e fortuna dei classici italiani. Vol. 2: Dall’arcadia al Novecento. Einaudi 1997

La macchina del «Furioso». Lettura dell’«Orlando» e delle «Satire» Einaudi 1997

Il ritorno di Beatrice. Simmetrie dantesche fra «Vita nuova», «Petrose» e «Commedia». Salerno 1999.

Flatus vocis. Metafisica e antropologia della voce. Il Mulino 2000

Il trattato del Quattro e Cinquecento. Ist. Poligrafico dello Stato 2001

La prosa del Due e del Trecento. Ist. Poligrafico dello Stato 2005

© 2018 LETTERATURE.Festival Internazionale di Roma
Top