Open/Close Menu
IL DIRITTO / IL ROVESCIO L’inesauribile corrente delle parole

Alain Mabanckou

Partecipa alla serataBerlino-New York-Roma – Pointe Noire andata e ritorno
Inedito: L’art de se vêtir chez les sapeurs congolais (…)

Nato a Point-Noire in Congo è scrittore e poeta conosciuto come narratore pungente dell’Africa emarginata. Con il suo primo romanzo Bleu-Blanc-Rouge (1998) viene premiato con il Grand Prix Littéraire de l’Afrique noire. Nel 2006 vince il premio letterario Renaudot per il suo romanzo Memorie di un porcospino. Insegna Letteratura Francofona presso l’Università UCLA di Los Angeles . Nel 2009 scrive il romanzo Black Bazar  tra i primi venti più venduti in Francia e nel 2010 per la collana Blanche di Gallimard  Domani avrò ventanni con cui vince il premio Brassens e viene insignito della Legion d’onore. L’ultimo romanzo è Petit Piment (Peperoncino, 2017) con cui è finalista al Prix Goncourt. Tutti i suoi libri, tradotti in moltissime lingue, sono pubblicati in Italia dalla casa editrice 66thand2nd.

© 2018 LETTERATURE.Festival Internazionale di Roma
Top